Eurasia 1-2008

recensioni

.
Autore: AA. VV.
Pagine: 267
Data di pubblicazione: 2008
Collana: Eurasia, Rivista di studi Geopolitici
Prezzo: 18.00 euri
.

 

 

 

Editoriale

La funzione eurasiatica dell’Iran (Tiberio Graziani)

Eurasiatismo

Iran, regno ariano e impero universale (Come Carpentier de Gourdon)
L’Iran in Europa (Claudio Mutti)
Sol Invictus (Yves Branca)

Dossario: Geopolitica dell’Iran

L’Iran tra Reza Shah e Mosaddegh: modernizzazione, nazionalismo e colpo di stato (Pejman Abdolmohammadi)
Il conflitto economico americano con l’Iran. La grande occasione russa (Roberto Albicini)
Iran. Sport ai massimi livelli e riscatto per le donne musulmane (Giovanni Armillotta)
La Repubblica Islamica: dati e situazione (Aldo Braccio)
Spigolature fra Teheran e Ankara (Aldo Braccio)
La profezia che si autoavvera? Nuclearizzazione del conflitto tra Iran e USA (Michele Gaietta)
Iran: geopolitica e strategia di sviluppo (Vladimir Jurtaev)
Lo scudo sciita (Alessandro Lattanzio)
La borsa del petrolio (Filippo Romeo)
Geopolitica del petrolio e del gas in Iran (Filippo Romeo)
Gli Ayatollah e il Dragone d’Oriente (Vincenzo Maddaloni)

Geopolitica e diritto internazionale

La riforma del Consiglio di Sicurezza (Paolo Bargiacchi)
Carl Schmitt e gli USA (Francesco Boco)
Le Malvine e il dominio dell’Antartide (Leon Cristalli)
Carl Schmitt, il katechon e l’Eurasia (Massimo Maraviglia)
Il caso Calipari (Gianluca Serra)
La globalizzazione e la risoluzione dei conflitti (Stefano Vernole)

 

L’Iran è al centro di tensioni con gli Usa per le scelte di politica nucleare. Un dato che mostra l’esistenza di un mondo multipolare. Che L’Iran esprima una forte opposizione agli Usa e alla globalizzazione, è un dato affrontato nelle analisi di Eurasia (Eurasia, rivista di studi geopolitici, Edizioni all’Insegna del Veltro, n. 1, pagg. 268, euro 18; www.eurasia-rivista.org). Il direttore della rivista, Tiberio Graziani, docente nell’Ateneo di Perugia, traccia un excursus storico-politico dell’Iran mettendo in rilievo la funzione eurasiatica dell’Iran, nello scacchiere di frontiera, definendo nei dettagli L’evoluzione politica, la storia, la composizione sociale e religiosa della comunità iraniana, ma anche la funzione che L’Iran sta svolgendo in quella regione. Emerge che L’Iran potrebbe assumere una forte centralità dal punto di vista degli equilibri politici. Eurasia analizza questi temi con due articoli e con un dossier. Gli articoli sono di Carpentier de Gourdon (caporedattore di World affairs journal) e di Claudio Mutti sull’Iran e i rapporti dell’Iran con L’Europa. Il dossier di questo numero è dedicato alla geopolitica dell’Iran, un tema sviscerato in undici saggi. Dalla modernizzazione al nazionalismo, ai rapporti con Ankara fino al rischio di nuclearizzazione del conflitto con gli Usa. Un dossier rilevante per comprendere un paese in realtà poco conosciuto, specie nelle sue articolazioni interne. I rapporti fra diritto e geopolitica è un altro tema affrontato in questo fascicolo, secondo varie sfumature, in sei saggi relativi alla riforma del consiglio di sicurezza, a Schmitt, alle isole Malvine. [m. trigg.]

“La Gazzetta del Mezzogiorno”del 18 settembre 2008, p.19

 

*Video:presentazione del numero

Carrello

Il tuo carrello è vuoto